martedì 21 marzo 2017

ALINA...UN PASSATO DA DIMENTICARE...

E' arrivata la primavera...un nuovo inizio...un nuovo sorriso alla vita... ma di motivi per sorridere ne ha davvero pochi la nostra ALINA...
Come potrebbe essere felice? Come potrebbe non sentire male al cuore, con le mammelle ancora gonfie che le ricordano i suoi cuccioli? Cuccioli che non rivedrà mai più, perchè il destino ha deciso di strapparglieli via nel peggiore dei modi, facendoli morire uno ad uno, mentre lei osservava impotente e pregava di poter donare la propria vita in cambio della loro... Povera la nostra Alina, una madre che perde la propria prole porta nel cuore un vuoto incolmabile, un dolore immenso, che si moltiplica giorno dopo giorno perchè è costretta a viverlo in un box, senza conforto, senza quel calore umano che lei adora... E' una cagnolina dolcissima la piccola Alina, ha circa 4 anni, di taglia medio piccola, circa 12 kg di peso, pelo corto, bella come una piccola volpe, con due occhioni che trafiggono l'anima... Caratterialmente è davvero fantastica, buonissima, mite, una cagnolina mansueta che non conosce la parola aggressività... Quando l'ho conosciuta ho provato un'immensa tenerezza, mi ha conquistata all'istante con il suo modo delicato di approcciarsi... mi incanta il suo visino così espressivo, mi incantano le sue orecchie a punta, che si drizzano quando la chiamiamo, mi incanta quell'espressione malinconica che descrive Alina alla perfezione... Avrebbe tutti i motivi per essere arrabbiata col mondo, invece, lei non ce l'ha con nessuno, è soltanto triste, ma anche forte, fiduciosa, ancora pronta ad aprire il suo cuore e donarlo a chi avrà voglia di amarla senza mai deluderla... Credetemi, accogliendola nelle vostre vite, il regalo più grande lo fareste a voi stessi, perchè vi stiamo presentando una cagnolina speciale, infinitamente buona... una cagnolina adorabile, intelligente, ricettiva e molto affettuosa. La sua taglia ed il magnifico carattere, la rendono perfetta anche per la vita in appartamento privo di giardino privato. Alina al momento divide il box con Giorgio, il papà dei cuccioli, ma all'occorrenza verrà testata anche con femmine e gatti.
Alina ha tutte le carte in regola per rendervi felici, ma io vorrei trovare un angelo che si ponga l'obiettivo di rendere felice lei... lei che di sofferenza ne ha già provata troppa... Voglio, anzi PRETENDO per lei una persona REALMENTE sensibile, che sappia guardare il suo cuore, che sappia amarla e RISPETTARLA per sempre, perchè siamo stanche di persone superficiali, che si fingono interessate e poi rinunciano a loro, facendoci soltanto perdere tempo e togliendo a questi angeli altre possibilità... siamo stanche di persone dalla doppia faccia, che al momento dell'adozione sembrano le migliori famiglie che si possano desiderare e dopo pochi giorni rispediscono questi angeli al mittente perchè magari non c'è feeling! Noi non vogliamo umanizzare i cani, vogliamo "caninizzare" gli uomini, perchè se solo avessero la sensibilità di un cane, il mondo sarebbe un posto migliore...
Siamo stanche di chi si scoraggia di fronte ad un minimo ostacolo, di chi perde la pazienza perchè il nuovo arrivato non capisce alla perfezione ciò che gli si dice, senza pensare che, mentre noi dobbiamo "solo" abituarci alla sua presenza, lui/lei dovrà abituarsi a tutta la sua nuova famiglia, dovrà imparare TUTTE le nostre regole, capire come approcciasi con i nostri differenti caratteri, andare in passeggiata in città sconosciute che magari all'inizio fanno paura, perchè un cane appena adottato è come un bambino che scopre il mondo, ha bisogno di genitori amorevoli, che con pazienza e sensibilità lo rassicurino, facendogli scoprire il lato bello delle cose e facendogli capire che al loro fianco non potrà mai accadergli nulla di male... ha bisogno di uno sguardo rassicurante, di una voce amica che sappia dirgli "non preoccuparti, va tutto bene, impareremo insieme".
Chi adotta un cane dal canile fa una cosa stupenda, regala una nuova vita, ma spesso non si rende conto di quanto impegno ci metta il "fortunato prescelto" per compiacere e ringraziare i suoi salvatori, per questo vi chiedo, abbiate un po' di pazienza, provate a mettervi nei loro panni... e se pensate di non avere la sensibilità necessaria, non illudeteli inutilmente...
Quest'appello è rivolto unicamente a chi sa amare davvero, a chi sa apprezzare le loro code che iniziano a ballare quando ci rivedono, anche se ci eravamo allontanate soltanto per pochi minuti...è rivolto a chi non ritiene un sacrificio fare una passeggiata insieme, a chi si sente ripagato e felice per un loro sguardo che vale più di mille parole... Se ti rispecchi in questa descrizione, non esitare a contattarci... Alina e centinaia di altri angeli, aspettano proprio una persona come TE.
Alina si trova in provincia di Napoli, ma è adottabile, sterilizzata e microchippata, anche in centro e nord Italia, previo preaffido e firma del modulo di adozione.

Per info:
anna88n@hotmail.it
oppure
Adele: 3288269224











lunedì 20 marzo 2017

COSETTA ASPETTAVA SOLO LA MORTE...

Sono già passati un po' di minuti da quando ho aperto questo nuovo foglio per scrivere il suo appello... ma aspetto, rimando, perchè tremo e mi si riempiono gli occhi di lacrime...lacrime amare, che hanno il sapore della rabbia e della tristezza...è impossibile restare indifferenti di fronte a tanto orrore...credo sia giusto cominciare dal principio:
Era il 23 novembre quando ci arrivarono via mail le sue prime foto, era stata accalappiata da poco e ancora non sapeva quale orribile destino l'attendesse. La sua descrizione diceva "Femmina, 3 anni, buonissima con persone e cani".
In quel momento non potevamo prenderla, avevamo il rifugio saturo, fu portata in un canile, ma una volontaria pubblicò un appello per farla conoscere, ed ora, a distanza di circa 4 mesi, un angelo si è offerto di pagare la retta per lei, chiedendo alla volontaria di portarla in pensione, dove avrebbe avuto la possibilità di sgambettare, di essere coccolata e fotografata, avendo così più opportunità per essere adottata... Stamattina, 20/03/2017 aspettavamo il suo arrivo con la macchina fotografica pronta e la gioia nel cuore per la consapevolezza che, da oggi, tutto sarebbe cambiato per lei... ma lo spettacolo che si è palesato di fronte ai nostri occhi ci ha lasciate senza parole... Quella che era una splendida pittina, in perfetta forma fisica, si è trasformata in un mucchietto di ossa... COSETTA, così l'abbiamo chiamata, è diventata l'ombra di se stessa, un corpicino fragile, scheletrico, con gli occhietti quasi spenti di chi attendeva soltanto la morte... qualche mese in più e da quel canile sarebbe uscita in un sacchetto nero, pronta per l'inceneritore! Non riesco a trovare le parole adatte, credo non ce ne siano, riesco soltanto a piangere di fronte a questa cagnolina adorabile, che nonostante la sua tristezza ed il dolore, non ha mai perso la sua dignità...
Cosetta attendeva la morte, ma oggi inizia la sua ripresa, le abbiamo promesso che faremo di tutto per ridarle il suo antico splendore... verrà sottoposta a visite ed esami, avrà buon cibo, cure, coccole e tanto amore... rinascerà dalle sue ceneri come l'araba fenice... ma avrà bisogno del sostegno di tutti voi, vi prego, aiutateci ad aiutarla, aiutateci a donarle la vita che avrebbe sempre meritato.
Attualmente Cosetta si trova in provincia di Napoli, ma, quando starà bene, sarà adottabile anche in centro e nord Italia, previo preaffido e firma del modulo di adozione.

Per info:
anna88n@hotmail.it
oppure
Adele: 3288269224
















sabato 18 marzo 2017

PINGUINO...MISSION IMPOSSIBLE?



Ci sono cani totalmente anonimi, che in anni ed anni di appelli e di speranza, non vengono mai notati, forse perchè il loro manto scuro li fa cadere nell'anonimato, facendo sì che, chiunque guardi le loro foto, le scorra troppo velocemente, senza mai soffermarsi sui loro occhietti buoni e forse rassegnati... E' il caso di PINGUINO, uno dei nostri vecchietti, circa 10 anni di età, ma con un andatura tanto tranquilla, che gliene fa dimostrare qualcuno in più. Come probabilmente avrete immaginato, il suo nome è stato scelto per il colore del manto, nero come il carbone, con un po' di bianco solo sul petto... In realtà, credo che di fronte al suo sguardo, tutto il resto passi in secondo piano, i suoi occhi sono limpidi e buoni, come quelli di un bambino, ma allo stesso tempo tristi e rassegnati, come quelli di un adulto, maturo, intelligente e consapevole...consapevole del fatto che forse morirà proprio lì, dietro le sbarre, dove ha trascorso gran parte della sua vita... dove ha visto troppe volte quelle porte aprirsi, ma mai per lui... dove ha visto morire alcuni dei suoi compagni, pensando di poter essere il prossimo, con la paura nel cuore, quella paura che col passare degli anni diventa più intensa: paura di essere solo nel momento in cui tutto finirà per sempre... Pinguino è un cane di taglia media, dal carattere mite, buono, tranquillo, credo di non averlo mai sentito abbaiare. Nel corso degli anni ha convissuto con tantissimi cani, giovani, adulti ed anziani, di taglia piccola, grande o media... non ha mai litigato con nessuno, non si è mai nemmeno messo in mostra, ma a modo suo, con la sua tenerezza e la sua calma, riesce a toccare il cuore... E' commovente guardare la sua zampa che, quando ci vede accanto al box, spinge la porta per chiederci "aprite, per favore, fatemi uscire"...è commovente il suo modo di assaporare quei pochi attimi di libertà, con la calma che lo contraddistingue, senza bisogno di correre, ma passeggiando serenamente, forse sognando di essere uno di quei cani che vanno in giro con la loro famiglia e che non hanno bisogno di "rubare gli attimi"... purtroppo, però, il suo è soltanto un sogno, perchè Pinguino di attimi di libertà ne ha davvero pochi... le volontarie hanno centinaia di cani da far sognare e il tempo a disposizione, purtroppo, non è mai abbastanza... Quest'appello per noi, rappresenta un sogno, quello di vederlo felice... ogni condivisione sarà per lui una speranza, quindi, vi prego, anzi, vi supplico, fate girare il suo appello, parlate di lui con amici o parenti, aiutateci a farlo uscire dall'anonimato...e non fatevi spaventare sentendo la parola "leishmaniosi"... non crediate che sia un'ostacolo insormontabile o un pericolo... Pinguino ce l'ha, mi scuso per non averlo detto prima, ma immagino che se l'avessi fatto, non avreste letto tutto il suo appello, non vi sareste affezionati a lui, non gli avreste dato l'opportunità che merita... E' vero, Pinguino ha la leishmaniosi, ma i suoi livelli sono bassi, non fa nessuna cura, deve soltanto fare due volte l'anno gli esami del sangue, per tenerla sotto controllo ed eventualmente fare una terapia momentanea. Pinguino NON rappresenta un pericolo per altri cani, ne tanto meno per lei persone... l'unico rischio che correreste accogliendolo, è quello di diventare persone migliori, perchè i cani ci cambiano, ci insegnano ad apprezzare le piccole cose che troppo spesso diamo per scontato... con Pinguino imparereste ad apprezzare una passeggiata tranquilla, in questo mondo che ci vede sempre di corsa... imparereste ad apprezzare uno sguardo, ad ascoltare i silenzi carichi di significato, carichi d'amore... apprezzereste la sua gratitudine, una gratitudine che vi farà sentire importanti, speciali, perchè sareste per lui un ritorno alla vita...
Se pensate che 10 anni non siano troppi per sognare e che la leishmaniosi non possa essere d'ostacolo alla sua felicità... se avete anche soltanto una curiosità, qualcosa da chiederci sul tenero Pinguino, non esitate a contattarci... Vi prego soltanto di non aspettare troppo, un giorno o un mese in più per noi sembra non fare differenza, ma per chi vive in gabbia, per chi dalla vita ha avuto così poco, anche un minuto può essere fondamentale, perchè rappresenta un minuto di vita che non tornerà mai. So che non sarà semplice trovare una famiglia per lui, Pinguino è adulto, quasi anziano, di taglia media, nero e con la leishmaniosi... quanti punti a suo sfavore, il destino sembra proprio essersi messo d'impegno per contrastarlo, ma io ci voglio credere che lì fuori ci sia qualcuno pronto ad accoglierlo...sbaglio?
Pinguino si trova in provincia di Napoli, ma è adottabile, castrato e chippato, anche in centro e nord Italia previo preaffido e firma del modulo di adozione.

Per info:
anna88n@hotmail.it
oppure
Adele: 3288269224











venerdì 17 marzo 2017

Zaira...una storia comune e tanta voglia d'amare...

Non posso fare a meno di commuovermi di fronte a questi occhioni così tristi, occhioni giovani, che dovrebbero sorridere, brillare, ma che al momento sono coperti da un velo di malinconia. Purtroppo, quella che sto per raccontarvi, è una storia fin troppo comune, cambiano soltanto i nomi dei protagonisti... La signorina in foto si chiama Zaira ed è un'adorabile cagnetta di 11 mesi, taglia media, abbastanza alta ma magra, col fisico asciutto e le orecchie di velluto; il suo manto è chiaro e soffice, accarezzarla è un piacere, oltre che un vero privilegio per chiunque ami gli animali. Zaira fu trovata in strada da piccolissima, era destinata ad un brutto canile, ma una volontaria la tenne in stallo e le trovò famiglia... aveva soltanto due mesi quando vide per la prima volta i volti di coloro che ha poi amato immensamente... felice e serena andò a casa con la coda alta e in movimento, ma il suo bel sogno è durato troppo poco... Per problemi economici, la sua famiglia ha dovuto lasciare la casa in cui viveva e i parenti che hanno generosamente ospitato "mamma e papà" non sono stati disposti ad accogliere anche la piccola Zaira che in quel momento aveva circa 6 mesi ed un carattere invidiabile, compatibile con altri cani, gatti e bambini... purtroppo, per lei si compì quel destino al quale la volontaria l'aveva inizialmente sottratta, Zaira finì in un brutto canile, costretta a restare in un box 24 ore su 24, 7 giorni su 7, senza mai poter passeggiare o godere di quelle coccole che lei adora... si sarebbe lasciata andare e non potevamo permetterlo... Ci sarebbe tanto piaciuto offrirle una casa, perchè per lei che ha avuto tutto, sarà tremendo vedersene privata, ma non siamo riuscite a trovarle una nuova famiglia...Così abbiamo portato Zaira in un buon rifugio, certo, non sarà proprio un focolare domestico, continuerà a vivere dietro le sbarre pur essendo un'anima innocente, ma almeno potrà passeggiare ed essere coccolata, potrà riassaporare il vento durante le corse e l'erba in giardino, potrà sentirsi amata, pur dovendo condividere questo nostro amore con altri centinaia di cani che aspettano un'opportunità...
Zaira è molto bella, ma forse il suo aspetto è troppo comune e in questo mondo che si basa sull'apparenza, non sarà semplice trovare qualcuno che noti proprio lei... allora vi chiedo di mettere da parte il lato estetico e soffermarvi sul suo buon carattere, sulla sua compatibilità con ogni forma di vita, sulla sua bontà... e sulla sofferenza che starà provando dopo aver perso tutto... una sofferenza che lei affronta con tanta dignità, con una voglia di vivere e con lo sguardo fiducioso, uno sguardo nobile che crede ancora in qualcosa di buono, nonostante i nostri volti sfiduciati... Zaira ci crede, ci crede fortemente, ci crede anche per noi... le bastano quei pochi minuti in compagnia per ricominciare a sognare... e allora non possiamo non provarci, ha soltanto 11 mesi, decisamente troppo pochi per potersi rassegnare... Quest'appello è rivolto ad una persona sensibile, che vedrà nel suo aspetto comune un luce speciale, qualcuno che, nonostante i moltissimi cani disponibili, voglia adottare proprio lei, perchè nel suo sguardo troverà un mondo nuovo, tutto da scoprire e da vivere insieme.
Zaira è perfetta sotto il profilo sanitario. Si affida sverminata, spulciata, vaccinata, sterilizzata e microchippata, pertanto, regolarmente iscritta all'anagrafe canina e munita di libretto sanitario. Attualmente si trova in provincia di Napoli, ma è adottabile anche in centro e nord Italia, previo preaffido e firma del modulo di adozione.
Per info:
anna88n@hotmail.it
oppure
Adele: 3288269224







giovedì 16 marzo 2017

Adozione del cuore per la dolcissima Cloe, gattina rossa di 4 mesi...

CLOE è una splendida gattina rossa di circa 4 mesi, dal magnifico carattere... se pubblicassi il suo appello soltanto con questa prima frase, sono certa che verrebbe subito adottata, ma devo andare avanti e spiegarvi il motivo per cui si tratta di un'adozione del cuore...
La piccola poco tempo fa è stata lanciata nel giardino di una veterinaria, forse qualcuno pensava che quello sarebbe stato un buon posto per lei, ma non aveva immaginato che ad accoglierla ci sarebbe stata un cane pronto a sbranarla!
La piccina si è salvata per miracolo, è stata operata d'urgenza ed ora sta bene, ma ha riportato un problema: non riesce più ad urinare da sola, ha bisogno di una piccola pressione sulla vescica per poterci riuscire. 
La veterinaria mi dice che Cloe è molto collaborativa, si lascia manipolare, è dolcissima con le persone, bambini compresi e (tra le braccia della sua salvatrice) ha imparato anche a guardare il suo aggressore senza più tremare. 
Ovviamente, i due non possono essere lasciati da soli, la piccola si è già salvata per un pelo, ma non possiamo rischiare che venga nuovamente aggredita, inoltre, qui resta molte ore da sola e la veterinaria vorrebbe per lei una famiglia che possa darle più attenzioni... Cloe esteticamente è un vero incanto, ma è la sua dolcezza a far innamorare, ha un carattere speciale, che viene dalla consapevolezza di essersi salvata e di voler vivere ancora. 
Verrà affidata con un libretto sanitario impeccabile, cerchiamo per lei adozione unicamente in appartamento e con persone che vogliano amarla davvero, nonostante il suo "problema" e per quest'ultimo amarla anche di più...
Si trova in provincia di Napoli, ma è adottabile anche in centro e nord Italia, con controllo preaffido da parte di una volontaria di zona e firma del modulo di adozione.

Per info:
anna88n@hotmail.it

lunedì 6 marzo 2017

SOPHIE ADOTTATA




Sono giorni che penso a come scrivere il suo appello, davanti a me c'é un foglio da riempire, che resta bianco in attesa di un'illuminazione che non arriva... mi dispiace perché so già che non troverò le parole giuste, ma non posso più aspettare, ogni giorno senza appello é un giorno senza opportunità...
Lei é SOPHIE e quando l'ho vista dietro le sbarre, col musino tra le grate, circondata dall'abbaiare dei circa 400 cani del rifugio, mi si é stretto il cuore... É una scricciolina minuscola, peserà al massimo 4/5 kg,  un'anima pura racchiusa in un involucro fragile che dovrebbe essere amato e protetto, ma si ritrova senza nessuno al mondo... quando siamo entrate nel suo box, lei é andata a rifugiarsi nella casetta, le é stata messa una lampada per tenerla calda, ma non é abbastanza... non è lo stesso calore che troverebbe tra mura domestiche... É tanto buona Sophie e forse, vedendola così piccina e delicata, nessuno lo direbbe, ma lei é anche tanto forte... una piccola guerriera che grazie alla voglia di vivere ha vinto la sua battaglia contro il cimurro!
Sophie é viva, ma naturalmente porta con sé le ferite di guerra...
Appena arrivata in rifugio da noi, subito dopo aver vinto la sua battaglia, la piccola Sophie era totalmente assente, girava su se stessa o stava anche per ore con la testa contro il muro  (é così che si é procurata quella piccola ferita al centro della fronte), ora, con la terapia prescritta dal veterinario, va molto meglio... fa ancora quelle cose, ma non di continuo... certo é che la vita in rifugio non aiuta... io sono certa che in famiglia, tra il calduccio e le coccole, sarebbe molto più semplice stare meglio. Sophie é un piccolo angelo indifeso... una fatina delicata quasi quanto una farfalla, da proteggere anche dal vento... É giovanissima, ha circa 2 anni e, data la taglia, avrebbe subito tante richieste se la sua non fosse un'adozione del cuore... ma lo é e quindi dovremo aspettare la persona giusta, un angelo che sappia leggere l'amore nei suoi occhi e la voglia di lottare ancora per vivere meglio... un angelo che per tutta la sua vita abbia la pazienza di farle la terapia (Direlax, Carvasin e vitamine iken up) e che non lo ritenga un sacrificio, ma un atto d'amore che vale la pena fare per lei, perchè Sophie è una piccola principessa che deve ancora vivere la sua favola...una favola alla quale soltanto tu potrai scrivere il lieto fine...o lieto inizio...
So che non sarà tanto semplice ma sono anche certa che non sia impossibile, perché nelle persone buone io ci credo ancora...ed anche Sophie...
Attualmente si trova in provincia di Napoli, ma è adottabile anche in centro e nord Italia, previo preaffido e firma del modulo di adozione.

Per info:
anna88n@hotmail.it
oppure
Adele: 3288269224